Trucco senza parabene, trucco naturale o biologico : cosa scegliere ?

Publié le : 01/02/2017 14:46:54
Catégories : Ingredienti



Trucco senza parabene, trucco bio o trucco naturale, avete certamente già visto queste menzioni su dei siti di vendita online, o su imballaggi di trucco... Cosa significano queste menzioni? Un trucco bio è al 100% bio? Un trucco naturale è bio? Avril vi aiuta a fare la buona scelta. Se bisognererebbe classificare queste 3 menzioni dalla meno naturale alla più naturale, darebbe questo:



 Trucco senza parabene 

Il parabene è un conservatore sintetico sospettato di disturbare il sistema ormonale. E’ anche irritante per la pelle e provoca allergie da qualche persona. Questa sostenza è oggetto di un progetto di legge che mira a proibirlo nei cosmetici.



Davanti al rifiuto dei consumatori ad utilizzarlo, gli industriali hanno preso l’iniziativa e presentano su loro imballaggi “senza parabene”. Ma questo non significa che la formula è più naturale per tanto !  Si tratta della stessa formula (composta di componenti di sintesi per la maggior parte) di cui il parabene è sostituito da un altro conservatore chimico... che è forse tanto irritanto, anzi di più ! Il parabene è particolarmente sostituito dal methylisothiazolinone nei bagnoschiuma. Numerosi consumatori hanno sviluppato violenti eczema. Leggete bene le etichette!



Trucco senza parabene, naturale e bio

 Trucco naturale 

Il trucco naturale significa che si tratta di trucco composto d’ingredienti naturali, che si oppone a degli ingredienti chimici o di sintesi fabbricati in laboratorio. State attente, può forse contenire ingredienti naturali (ad esempio, viene indicato “con aloe vera”) ma essere composto inoltre di altri ingredienti chimici in particolare dei parabeni !



Se è composto d’ingredienti 100% naturali, si tratta quindi solo d’ingredienti prodotti dalla natura. Tuttavia, questo rimane abbastanza raro nel campo della cosmesi e soprattutto si tratta di autoproclamazione perché nessun organismo certificatore può attestare del suo carattere naturale.



Rimane da sapere come vengono prodotti questi ingredienti naturali... Può trattarsi di colture a dimensione industriale,  annafiate di concimi per aumentare i rendimenti. La parola “naturale” copre quindi delle significazioni ben diverse !



Infine, state attente anche al doppio senso du “trucco naturale” che può anche significare che il trucco applicato sul viso da un effetto naturale come se la persona non fosse truccata. Anche qui,  state attente !



Trucco bio, naturale e senza parabene

 Trucco bio o certificato bio 

Ciò che ci porta verso il nostro terzo tipo di trucco: il trucco bio oppure trucco certificato bio. Una parte dei suoi ingredienti proviene dell’agricoltura biologica. L’agricoltura biologica è un modo di coltura che rispetta l’ambiente, che non usa nessun concime chimico.



Per essere assicurata che si tratta bene di un prodotto bio, bisogna guardare se il prodotto possiede una certificazione via un organismo indipendente che verifica tutta la catena di produzione. Spesso, si tratta di Ecocert, ma c’è anche Qualité France. I prodotti comportano un logo “Cosmesi biologica”.



Un marchio Cosmetico Biologico di Ecocert garantisce che:

        - Il 95% minimo del totale degli ingredienti sono naturali o di origine naturali.
        - Il 95% mimimo degli ingredienti vegetali della formula provengono dell’agricoltura biologica.
        - Il 10% minimo del totale degli ingredienti provengono dell’agricoltura biologica.


Anche se la percentuale di ingredienti provenienti dell’agricoltura biologica può sembrare bassa, sarebbe difficile anzi impossibile ottenere un prodotto che contiene il 100% di ingredienti bio. L’acqua non può essere certificata bio perché si tratta di un elemento naturale. Siccome i cosmetici contengono molta acqua, per esempio il latte struccante, non è possibile avere una totalità di ingredienti bio.



Da notare anche che la percentuale di ingredienti di sintesi non può superare i 5%. Perché non cancellare completamente gli ingredienti fabbricati in laboratorio? Semplicemente perché bisogna a volte applicare un trattamento ad alcuni ingredienti naturali, che, di conseguenza, non sono più considerati come naturali. Qualche volta, la chimica è nécessaria per offrire una conservazione ottimale per evitare che la batterie proliferano nel vostro vasetto di crema. Tuttavia, l’uso di queste sostanze è molto inquadrato e validato dagli organismi certificatori: si scelgono solo i componenti che non sono nocivi per la pelle o la sanità. I parabeni sono per esempio formalmente proibiti dal principio precauzionale.



Quanto alla differenza tra il trucco bio ed il trucco certificato bio, si tratta spesso della stessa cosa. Il termine “trucco bio” è solo un uso improprio del termine poiché non è possibile avere un trucco al 100% composto d’ingredienti bio.



Eccovi ormai ben’ informate per fare la buona scelta !  Se avete altre domande, non esitate a chiederci!

Partager ce contenu